Benvenuti sul BLOG di ideaBIT web agency, oggi parliamo di: WEBP, il nuovo formato di immagini per il web

WEBP, il nuovo formato di immagini per il web

WebP è un formato di immagine che offre una compressione superiore per creare immagini più leggere e rendere il sito più veloce.

WebP è un formato di immagine moderno, sviluppato da Google nel 2010, che permette una compressione superiore rispetto ai formati esistenti.

Le attuali tecniche di compressione sono riconducibili a due famiglie: "lossy" (con perdita di qualità) e "lossless" (senza perdita di qualità). Ciò ha portato alla nascita di diversi formati per lo stesso elemento multimediale (ad esempio JPEG e PNG per le immagini)

La compressione lossy è una tecnica che permette di comprimere determinate tipologie di file perdendo però una parte dell’informazione originale perché gli algoritmi di compressione lossy agiscono sui file multimediali andando a eliminare parte delle informazioni ritenute inutili ai fini della visualizzazione.

La compressione lossless, invece, consente di ridurre la grandezza dei file senza perdita di informazioni.

Il vantaggio del formato WebP rispetto ad altri formati di immagine utilizzati sul Web è la sua dimensione di file molto più piccola, che rende le pagine Web più veloci e riduce l'utilizzo della larghezza di banda.
Le immagini senza perdita di WebP hanno dimensioni inferiori del 26% rispetto ai PNG. Le immagini con perdita di WebP sono inferiori del 25-34% rispetto a immagini JPEG.
Lossless WebP inoltre supporta la trasparenza (noto anche come canale alfa) al costo di appena il 22% di byte aggiuntivi.

WebP è nativamente supportato in Google Chrome, Firefox, Edge, il browser Opera e da molti altri strumenti e librerie software.