Benvenuti sul BLOG di ideaBIT web agency, oggi parliamo di: I Content Management System più vulnerabili nel 2016

I Content Management System più vulnerabili nel 2016

Sucuri, azienda leader nel settore della sicurezza web ha pubblicato la classifica dei CMS maggiormente oggetto di attacchi informatici.

Attualmente sono pubblicati oltre un 1 miliardo di siti web e il numero è in costante crescita, ciò ha determinato la nascita di svariati CMS (Content Management System) open source. Le piattaforme più conosciute sono: WordPress, Joomla!, Drupal e Magento

Sucuri, azienda leader nel settore della sicurezza web ha pubblicato un interessante report che stila la classifica dei CMS maggiormente oggetto di attacchi informatici nel secondo quadrimestre del 2016.
L'analisi mostra che su circa 12.000 siti web infetti, il 78% erano su piattaforma WordPress dei quali oltre il 50% di questi siti non erano correttamente aggiornati alla ultime versioni; il 14% utilizzava Joomla, il 5% Magento, il 2% Drupal, ecc.

A partire dal marzo 2016, Google afferma che oltre 50 milioni di utenti sono stati accolti da qualche forma di avvertimento che i siti web visitati erano stati compromessi. Nello stesso mese del precedente anno il numero era 17 milioni. Google attualmente aggiunge alla sua blacklist circa 20.000 siti web contenenti malware alla settimana e circa 50.000 che tentano il phishing dei dati. Questi numeri evidenziano le infezioni che hanno un effetto dannoso sul visitatore e non comprendono invece i siti web infettati da spam e altre illecite tecniche SEO.


 
Informazioni sull'azienda
Logo ideaBIT web Agency ideaBIT Web Agency

Web agency e agenzia di comunicazione. Grazie a 15 anni di esperienza certificata nel posizionamento sui motori di ricerca e nel web marketing ideaBIT serve piccole e medie aziende che vogliono investire sul proprio sito web e promuovere online, con efficacia e professionalità, immagine, prodotti, servizi.