Benvenuti sul BLOG di ideaBIT web agency, oggi parliamo di: Soluzioni per l'indicizzazione dei contenuti stagionali

Soluzioni per l'indicizzazione dei contenuti stagionali

John Mueller, Senior Webmaster Trends Analyst di Google, consiglia di utilizzare un unico URL per tutti i contenuti stagionali pubblicati durante l’anno.

John Mueller, Senior Webmaster Trends Analyst di Google, consiglia di utilizzare un unico URL per tutti i contenuti stagionali pubblicati durante l’anno.

A novembre, durante un hangout di Google Webmaster Central, si è affrontato anche il tema dei contenuti stagionali, molto sentito visto l'avvicinarsi del periodo natalizio, grazie a un partecipante che ha chiesto se è corretto rimuovere i contenuti di Natale al termine della stagione.

Secondo Muller pubblicare e successivamente rimuovere, ripetutamente, una pagina non ha molto senso. Tuttavia, se esistono ragioni per farlo è consigliato almeno lasciare il contenuto per un periodo di tempo “ragionevole”. Affinché Google consideri il contenuto importante bisogna necessariamente farglielo capire, collegandolo ad esempio da altre parti del sito web e in particolare alla homepage, per confermare che il contenuto “a scadenza” è pertinente con il periodo in corso.

La seconda soluzione, consigliata dal Senior Webmaster Trends Analyst di Google, è utilizzare un unico URL per tutti i contenuti stagionali pubblicati durante l’anno. Per Google infatti è accettabile sostituire i contenuti del Ringraziamento con i contenuti di Natale, e poi con i contenuti di Pasqua, e così via. Mueller raccomanda questa soluzione perché Google capirebbe così che l’URL è rilevante e importante. Ancora una volta, questo funzionerà solo se il contenuto rimane nell’URL per un periodo di tempo ragionevole.

Mueller infine sconsiglia di cambiare il contenuto sullo stesso URL quotidianamente.