Benvenuti sul BLOG di ideaBIT web agency, oggi parliamo di: Google conferma l'esistenza della Domain Authority

Google conferma l'esistenza della Domain Authority

John Mueller intevistato alla conferenza SearchLove di Londra conferma l'esistenza di una metrica legata all'autorevolezza del dominio.

Si è dibattuto a lungo sull'utilizzo da parte di Google di una metrica basata sull'autorevolezza del dominio; alcuni esperti hanno da sempre sostenuto l'esistenza della cosidetta Domain Authority, altri invece obiettavano che una simile metrica avrebbe favorito esclusivamente i siti ospitati su domini con maggiore storicità.

In precedenti e numerose occasioni i portavoce di Google avevano negato l'esistenza e l'utilizzo di una metrica legata al dominio e sottolineato che il termine Domain Authority fu coniato da Moz, il famoso strumento di analisi per il posizionamento SEO, per misurare un qualche tipo di autorevolezza per un dominio.

Recentemente invece, alla conferenza SearchLove di Londra, il Webmaster Trends Analyst di Google, John Mueller, ha ammesso l'esistenza di un concetto generale di una metrica dell'autorità a livello di dominio.
Mueller è
uno dei portavoce più visibili di Google e una delle una fonti primarie di informazioni tecniche di ricerca autorizzato a risponderà a domande su fattori di classificazione, aggiornamenti di algoritmi e processi di scansione / indicizzazione.

I concetti chiave che si intuiscono dall'intervista sono:

  1. Google ha e utilizza alcune metriche a livello più alto del sito;
  2. Non sono metriche puramente basate sui link bensì tentano di capire diu quanta fiducia e credibilità gode il dominio;
  3. Il nuovo contenuto aggiunto a un dominio esistente e di buona qualità beneficierà, almeno inizialmente delle metriche del dominio e probabilmente verrà indicizzato più rapidamente e beneficierà di un ranking migliore.

 

Approfondimenti: