Benvenuti sul BLOG di ideaBIT web agency, oggi parliamo di: I modelli di attribuzione predefiniti di Google Analytics

I modelli di attribuzione predefiniti di Google Analytics

I modelli di attribuzione attribuiscono il valore di assegnazione di vendite o obiettivi prefissati ai punti di contatto nei percorsi di conversione.

I modelli di attribuzione attribuiscono il valore di assegnazione di vendite o obiettivi prefissati ai punti di contatto nei percorsi di conversione.

Un modello di attribuzione è la regola (o l'insieme di regole) che determina il modo in cui viene attribuito il valore di assegnazione di vendite o obiettivi prefissati ai punti di contatto nei percorsi che hanno condotto alla conversione.

Google Analytics prevede modelli di attribuzione predefiniti:

 

Ultima interazione

Il modello Ultima interazione attribuisce il 100% del valore della conversione all'ultimo canale con cui il cliente ha interagito prima di effettuare l'acquisto o eseguire la conversione.
E' utile utilizzare questo modello se gli annunci e le campagne sono studiati per attirare gli utenti al momento dell'acquisto o se l'attività è orientata alle transazioni con un ciclo di vendita che non prevede una iniziale fase di considerazione.

 

Ultimo clic non diretto

Il modello Ultimo clic non diretto ignora il traffico diretto e attribuisce il 100% del valore di conversione all'ultimo canale su cui il cliente ha fatto clic prima di un acquisto o di una conversione.
Analytics utilizza questo modello per impostazione predefinita in tutti in rapporti diversi da quelli Canalizzazioni multicanale; questo modello fornisce un utile riferimento con cui confrontare i risultati di altri modelli.

 

Ultimo clic AdWords

Il modello Ultimo clic AdWords attribuisce il 100% del valore di conversione all'annuncio AdWords più recente su cui il cliente ha fatto clic prima di effettuare l'acquisto o generare la conversione.

 
 

Prima interazione

Il modello Prima interazione attribuisce il 100% del valore di conversione al primo canale con cui il cliente ha interagito.
Questo modello è adatto quando si pubblicano annunci o campagne con l'obiettivo di creare un'awareness iniziale.

 

Lineare

Il modello Lineare attribuisce uguale valore a ogni interazione di canale sul percorso verso la conversione.
Questo modello è utile se le campagne sono studiate per mantenere un contatto e awareness con il cliente per tutto il ciclo di vendita.

 

Decadimento temporale

Il modello Decadimento temporale è basato sul concetto di decadimento esponenziale e assegna più valore ai punti di contatto in momenti prossimi alla conversione. Il modello Decadimento temporale ha un tempo di dimezzamento di sette giorni, vale a dire che un punto di contatto che si verifica sette giorni prima di una conversione riceverà metà del valore di un punto di contatto che si verifica il giorno della conversione. Il decadimento esponenziale continua nella finestra di riepilogo di durata predefinito di 30 giorni.
Questo modello risulta utile se si pubblicano campagne promozionali di uno o due giorni, così da attribuire maggiore valore alle interazioni durante i giorni della promozione.

 

Sulla base della posizione

Il modello Sulla base della posizione consente di creare un ibrido tra i modelli Ultima interazione e Prima interazione: anziché attribuire tutto il credito alla prima o all'ultima interazione è possibile dividerlo tra le due interazioni e anche tra quelle intermedie.

 

 

 
Informazioni sull'azienda
Logo ideaBIT web Agency ideaBIT Web Agency

Web agency e agenzia di comunicazione. Grazie a 15 anni di esperienza certificata nel posizionamento sui motori di ricerca e nel web marketing ideaBIT serve piccole e medie aziende che vogliono investire sul proprio sito web e promuovere online, con efficacia e professionalità, immagine, prodotti, servizi.