Benvenuti sul BLOG di ideaBIT web agency, oggi parliamo di: A chi Ŕ intestato l'account Google Ads?

A chi Ŕ intestato l'account Google Ads?

Alcune agenzie, per vincolare il cliente, sviluppano le campagna su account di loro proprietÓ e ri-fatturano i budget invesiti su Google

Quando un cliente desidera promuoversi con Google Ads può decidere se farlo in autonomia oppure incaricare un'agenzia che si occuperà di realizzare la campagna e della successiva manutenzione.

L'approccio Fai da Te impone un approfondito studio della piattaforma (è possibile consultare gli help e chiedere alla community), l'interfaccia di Google Ads è apparentemente userf friendly, in realtà nasconde molte "insidie": una singola impostazione errata può determinare costi ingenti in brevissimo tempo.
Affidarsi a un'agenzia solitamente garantisce maggiore qualità e migliori risultati, ma se l'agenzia non utilizza pratiche e configurazioni trasparenti anche questa strada può determinare importanti complicazioni.

Uno dei problemi più frequenti riguarda l'intestazione dell'account Google Ads.
Alcune agenzie, per vincolare il cliente, sviluppano le campagna su account di loro proprietà e ri-fatturano, spesso con una maggiorazione, i budget investiti su Google.

Essere intestatari dell'account Google Ads significa essere proprietari delle campagne e di tutti i dati storici immagazzinati all'interno dell'account. Per il cliente ciò si traduce nella possibilità di poter cambiare agenzia senza perdere il lavoro già svolto e dover forzatamente ricominciare tutto da capo.

Per spiegare come si dovrebbero comportare i soggetti terzi che acquistano o gestiscono pubblicità Google per conto dei propri clienti Google ha pubblicato le norme per terze parti di Google.
Sebbene le norme non vietino esplicitamente questo approccio, Google lo sconsiglia in modo evidente per ragioni tecniche:

Creare un account separato per ciascun inserzionista finale è essenziale per mantenere l'integrità del punteggio di qualità Google Ads. Poiché la cronologia dell'account è un componente fondamentale del punteggio di qualità Google Ads, mescolare più inserzionisti in un unico account può determinare punteggi di qualità che rappresentano in modo impreciso il rendimento di uno specifico inserzionista. Inoltre, Google mostra un unico annuncio per una particolare parola chiave; pertanto, mescolando più inserzionisti in un unico account, si potrebbe limitare ingiustamente la pubblicazione degli annunci per gli inserzionisti coinvolti. Per queste ragioni, si richiede di utilizzare un account distinto per ciascun inserzionista finale gestito.

 
Informazioni sull'azienda
Logo ideaBIT web Agency ideaBIT Web Agency

SEO agency e agenzia di comunicazione. Grazie a 15 anni di esperienza certificata nel posizionamento sui motori di ricerca e nel web marketing ideaBIT serve piccole e medie aziende che vogliono investire sul proprio sito web e promuovere online, con efficacia e professionalità, immagine, prodotti, servizi.