Benvenuti sul BLOG di ideaBIT web agency, oggi parliamo di: Cos'è la segmentazione della mailing list

Cos'è la segmentazione della mailing list

Una corretta segmentazione della mailing list consente di inviare comunicazioni in linea con le caratteristiche ciascun destinatario.

Considerare la mailing list un insieme indistinto di indirizzi ai quali inviare la stessa email è una concezione obsoleta e superata. Oggi la mailing list è un insieme variegato di gruppi e segmenti, creati dalle aziende, per diversificare gli invii e inoltrare comunicazioni in linea con le caratteristiche, gli interessi e le esigenze di ciascun destinatario.

La segmentazione è quell'insieme di attività utili a suddividere il database di contatti in gruppi distinti con caratteristiche comuni.
I criteri e i livelli di segmentazione sono infiniti ma è possibile tuttavia individuare alcune macrocategorie che contengono al loro interno una molteplicità di segmentazioni più dettagliate.

 

Demografica

È il tipo di segmentazione basato sui dati demografici dei destinatari (per il B2C) o sulle generalità dell’azienda (per il B2B)
Si tratta della segmentazione più semplice per suddividere i contatti e creare dei cluster:

• Età (o Fascia d’età)
• Sesso
• Reddito (per il B2C) o Fatturato (per il B2B)
• Livello di istruzione
• Occupazione
• Ruolo aziendale
• Posizione familiare.

Geografica

È la segmentazione in base a parametri di localizzazione geografica del destinatario. La più classica segmentazione di questo tipo è quella per città o provincia, fondamentale per moltissime aziende per restringere il
cerchio di destinatari alle sole persone ubicate in determinate zone..
Ne esistono molte altre come ad esempio: Lingua, Clima, Mercato, ecc.

 

Psicografica

La segmentazione psicografica permette di descrivere e segmentare i consumatori sulla base di attributi psicologici quali:

• Valori
• Preferenze comportamentali
• Personalità
• Credenze, opinioni
• Interessi
• Atteggiamenti
• Abitudini e stili di vita, attitudini.


Oggi, con l’avvento dei big data, è più facile rispetto al passato accedere a qeusto tipo di informazione e delineare il profilo psicografico di un individuo.

Prendendo ad esempio un’app di food delivery, dai dati emerge che esiste un segmento di utenti che effettua gli ordini il venerdì e il sabato in nottata, probabilmente dopo una serata fuori.
Di conseguenza si potrebbe pensare di inviare a questo segmento uno sconto per il giorno di Halloween o la notte di San Silvestro.

Comportamentale

La segmentazione comportamentale è la ripartizione dell’audience in piccoli gruppi omogenei in base al comportamento. La segmentazione comportamentale viene effettuata tenendo conto delle esigenze e dei desideri di un cliente in base al comportamento che mostra. Tecnicamente si effettuata sulla base di parametri come:

• Frequenza d’acquisto;
• Fedeltà al brand;
• Abitudini di acquisto;
• Occasionalità;
• Primo acquisto;
• Livello di engagement.

Le diverse segmentazioni possono essere poi incrociate, così da mettere a punto segmentazioni ancora più articolate e minuziose.

 
Informazioni sull'azienda
Logo ideaBIT web Agency ideaBIT Web Agency

Web agency specializzata nel digital marketing; offriamo servizi di comunicazione e di web marketing in modo completo. Elaboriamo una comunicazione convincente, concretizzando idee e progetti, aumentiamo la visibilità e il flusso di clienti, con strategie e attività che determinano benefici tangibili.