Benvenuti sul BLOG di ideaBIT web agency, oggi parliamo di: 26 Marzo 2018: inizia l'era dell'indicizzazione Mobile-First

26 Marzo 2018: inizia l'era dell'indicizzazione Mobile-First

Google continuerà ad avere un indice unico ma questo cambiamento significa che utilizzerà la versione mobile delle pagine per l'indicizzazione e il ranking.

Google continuerà ad avere un indice unico ma questo cambiamento significa che utilizzerà la versione mobile delle pagine per l'indicizzazione e il ranking.

Dopo un anno e mezzo di sperimentazione e test, il 26 Marzo Google ha iniziato la migrazione dei siti che soddisfano le best practice per l'indicizzazione Mobile-First.

Google continua ad avere un indice unico ma questo cambiamento significa che utilizzerà la versione mobile delle pagine per l'indicizzazione e il ranking anziché, come accadeva in passato, la versione desktop.

I proprietari dei siti idonei alla migrazione saranno avvisati con un messaggio nella Search Console ed inoltre, per questi siti, Google mostrerà nei risultati di ricerca i titoli e gli snippet della versione mobile, oltre che archiviare tale versione nella cache.

L'indicizzazione mobile-first riguarda il modo in cui Google raccoglie i contenuti, non su come viene classificato il contenuto. I contenuti raccolti dall'indicizzazione mobile-first non hanno alcun vantaggio di ranking rispetto ai contenuti mobili che non sono ancora stati raccolti in questo modo o ai contenuti desktop.

Google ricorda anche che se un sito prevede solamente contenuti desktop, continuerà a essere presente nell'indice.

 
Informazioni sull'azienda
Logo ideaBIT web Agency ideaBIT Web Agency

SEO agency e agenzia di comunicazione. Grazie a 15 anni di esperienza certificata nel posizionamento sui motori di ricerca e nel web marketing ideaBIT serve piccole e medie aziende che vogliono investire sul proprio sito web e promuovere online, con efficacia e professionalità, immagine, prodotti, servizi.